noi compriamo auto
Tech

Il prossimo iPhone potrebbe avere uno schermo pieghevole: il nuovo brevetto

Stando a quanto rivelato da Fast Company, l’azienda di Cupertino avrebbe depositato un brevetto riguardante uno smartphone pieghevole.

La tecnologia di sblocco tramite riconoscimento facciale Face ID vi ha stupito? Quella integrata nell’ultimo modello di smartphone della mela, l’iPhone X, potrebbe non essere l’ultima novità in grado di farvi sgranare gli occhi. Stando a quanto rivelato da Fast Company, l’azienda di Cupertino avrebbe depositato un brevetto riguardante uno smartphone pieghevole, cioè dotato di uno schermo flessibile e con la capacità di piegarsi su se stesso. Non è di certo la prima volta che si parla di questa tipologia di device – aziende come Samsung e Lenovo sono già al lavoro su soluzioni di questo tipo – ma l’interesse di Apple è una novità recente.

Secondo il brevetto depositato da Apple, il possibile iPhone pieghevole “potrebbe essere formato da una lega a memoria di forma o da un metallo amorfo ed essere caratterizzato da piccole aperture in grado di facilitare la flessibilità”. Ovviamente questo concetto si scontra con problematiche tecniche, come il posizionamento della batteria e l’estetica generale del prodotto finale. Le indiscrezioni circolate fino ad ora suggeriscono l’utilizzo di uno schermo OLED e in passato Apple aveva già depositato un brevetto per uno smartphone in grado di arrotolarsi su se stesso. Come sempre accade in questi casi, si tratta di brevetti che Apple deposita per assicurarsi l’idea, ma non è ovviamente certo che questi concept si trasformino in dispositivi veri e propri.

A settembre, poche ore prima che Apple annunciasse l’iPhone 8 e l’iPhone X, Samsung ha rivelato di voler lanciare uno smartphone pieghevole nel 2018, mostrando anche dei possibili design del dispositivo. Le tempistiche si sono poi dimostrate difficili da rispettare, così l’azienda ha deciso di posticipare l’uscita della nuova tecnologia al 2019. Anche altre aziende come ZTE hanno annunciato dispositivi simili, anche se in quest’ultimo caso si parla di due schermi separati che è possibile piegare su se stessi come se si trattasse di un libro.

Show More

Related Articles

Close